TERREMOTO NEL SUD ITALIA

DI LUCIO GIORDANO

La terra ha tremato intorno alle 1.05 di questa notte in Calabria, Basilicata e Campania. Diverse scosse di terremoto, la più forte delle quali pare sia di magnitudo 5.2, con epicentro Monte Pollino, è stata avvertita distintamente a Catanzaro, Padula e nella provincia di Cosenza. Al momento, in quello che i sismologi avevano annunciato come il probabile ,prossimo evento sismico di forte intensità dopo L Aquila nell’aprile del 2009 e dell’Emilia Romagna del maggio scorso, non ci sono  vittime. Danni vengono segnalati nel comune di Mormanno. Evacuato l’ospedale cittadino. Da verificare la notizia di un uomo morto d’infarto a Scalea.

Come detto il terremoto è stato sentito distintamente in tutta la Calabria e in Basilicata. Fino alla Provincia di Salerno. ” Il lampadario ha iniziato a muoversi forte in casa, ha raccontato Francesca P. di Padula. Abbiamo avuto paura e siamo scesi in strada. Siamo rimasti per almeno un’ora in auto”. E diverse persone hanno scelto proprio di trascorrere la notte in macchina, per il timore di altre scosse.

Pubblicato il 26 ottobre 2012  ore 1.58. Aggiornamento 2.28. Nuovo aggiornamento ore 3.12