LA PAROLA AI DODICENNI. ACQUA, BENE PREZIOSO

Vincenzo CoDy Marrapodi

DI VINCENZO MARRAPODI

Oggi nel nostro quartiere alle 10 non c’era acqua e mi è venuto in mente di scrivere questo articolo. Noi tutti consumiamo 80 litri di acqua al giorno. Io credo che 80 litri siano troppi. Anche perché le risorse di acqua potabile si stanno esaurendo e poi sarebbe difficile trovarla.. I detersivi, i rifiuti tossici delle fabbriche, vanno a finire nei laghi e nei fiumi e infine nel mare. Noi non dobbiamo buttare nessun tipo di rifiuti nell’acqua, anche un pezzo di ferro può diventare inquinante e può portare gravi malattie. Il mare inquinato porta malattie anche per le alghe che producono ossigeno, in questo modo le alghe producono ossigeno tossico per i pesci che possono morire. Anche noi, che in estate andiamo al mare, rischiamo di contrarre malattie.
Quindi evitiamo di inquinare inutilmente, perché tutto questo è male per noi e per il nostro futuro. Noi dobbiamo capire che l’acqua è un bene prezioso e vale più di ogni altra cosa Se non ci fosse moriremmo.