CHI HA UCCISO MEREDITH KERCHER?

Antonio Agosta

DI ANTONIO AGOSTA

Sembra proprio il remake di un vecchio telefilm americano, Twin Peaks, targato anni ’90. In quella serie, prodotta da una televisione Usa, si indagava sullo’omicidio di una giovane ragazza di nome Laura Palmer. Il suo tormentone, “chi ha ucciso Laura Palmer?”, impazzava ovunque, e noi tutti spettatori, indagavamo per cercare il nome dell’assassino. A volte la finzione supera la realtà, ma non lo è stato nel caso di Meredith Kercher, la giovane ragazza uccisa la notte del 1° novembre 2007, a Perugia. . Meredith era una studentessa inglese, si trovava in Italia con il progetto Erasmus, presso l’Università del capoluogo umbro. Il suo delitto è fra i più feroci della storia. Il  corpo di Meredith, seminudo e privo di vita, fu ritrovato nella sua camera da letto, con la gola sgozzata e lasciata in condizioni pietose. Per l’omicidio viene condannato l’ivoriano Rudy Guede, a 16 anni di carcere con il rito abbreviato, per concorso in omicidio e violenza sessuale, con sentenza della Corte di Cassazione, Prima Sezione penale. Per l’italiano Raffaele Sollecito e la statunitense Amanda Konx.  si ricorrerà in appello, Arriviamo allo scorso 26 marzo, giorno in cui verranno annullate le assoluzioni di Amanda e Raffaele. Rudy Guede, non avrebbe potuto agire da solo. Il processo si deve riaprire, la giovane Meredith non è morta solo per un gioco erotico.