UN’ITALIA SENZA REGOLE ANCHE NELLA VITA DI TUTTI I GIORNI

Marco Corrias

DI MARCO CORRIAS

Dico una cosa politicamente scorrettissima: profondo cordoglio per il tassista morto dopo il litigio con un pedone a Milano. Ma anche questa tragedia è frutto di una diffusissima maleducazione nazionale: se si fosse fermato correttamente prima delle strisce pedonali non avrebbe rischiato di uccidere chi lo ha poi colpito e sua moglie, incinta di 8 mesi. Niente giustifica la morte, ma la roulette russa quotidiana a cui siamo sottoposti tutti i giorni nell’attraversare strade a grande traffico (ne so qualcosa) può portare anche a certe orribili (per le conseguenze) reazioni.