LO AMMETTO: SONO RAZZISTA

Marianna Pollieri

DI MARIANNA POLLIERI

Sì, lo ammetto, sono razzista!
Sono razzista nei confronti dei bugiardi, dei vili, dei maligni e degli ipocriti.
Sono razzista nei confronti dei traditori e di chi va a letto con persone sposate.
Sono razzista nei confronti di chi maltratta gli animali, i vecchi, le donne e nei confronti di chi non usa il proprio potere per difendere i più deboli.
Sono razzista nei confronti di quegli “sportivi” che vanno alle partite solo per sfogare la loro rabbia contro il primo malcapitato.
No, io non sono moralista, ma sono profondamente razzista nei confronti di queste persone, poiché credo fermamente che appartengano ad una razza inferiore e che abbiano un cervello, a dir poco, sottosviluppato.