SCIABOLATE. VITTORIO DOTTI: ” RENZI SOMIGLIA PARECCHIO A BERLUSCONI”

Lucio Giordano

DI LUCIO GIORDANO

Tiziana Panella, ieri a Coffee Break, la 7, fa una domanda bricconcella a Vittorio Dotti, avvocato, tra i fondatori di Forza Italia.: ” Secondo lei, quanto somiglia Renzi a Berlusconi?” Dotti, che conosce l’ex cavaliere da 34 anni, prende fiato, poi risponde deciso: ” Parecchio. Si, gli somiglia parecchio”.Ripete parecchio. Non dice un poco o abbastanza.

 Ecco, da uno che è stato molto amico di Berlusconi,  che è stato presidente dei deputati di Forza Italia sin dalla discesa in campo di Silvio , che  con lui per sedici anni ha stretto un sodalizio fortissimo, sentire rispondere in quel modo, fa un certo effetto. Per dirla tutta: allarma. Perchè, al di là del fatto che Berlusconi è un tipo simpatico e se avesse continuato a suonare sulle navi da crociera sarei stato il primo spettatore pagante di tutti i suoi spettacoli, non si può non riconoscere che il ventennio del leader di Forza Italia sia stato una grosso problema  per il Paese. Sotto ogni punto di vista: sociale, politico, economico. Speriamo insomma che ieri mattina  Dotti abbia preso un abbaglio. Altrimenti, per noi italiani onesti,saranno guai. Guai seri.