JOHN PITT E’ UNA BAMBINA FORTUNATA

10403661_809777359074986_6925422116018650718_n

 

 

 

 

 

 

 

 

DI FLAMINIA LIZZANI

In questi giorni ho visto la foto di Shiloh Jolie-Pitt, figlia di Angelina e Brad, che ha scelto di farsi chiamare John e che è stata assecondata dai genitori anche nel suo desiderio di vestirsi da maschio e ho pensato alle mamme che portano le loro figlie ai provini e a quanta rabbia e disagio provavo nel vedere alcune bambine con i capelli talmente tinti di biondo che sentivo l’acqua ossigenata bruciargli la pelle, vestite come delle bamboline ma con lo sguardo ammiccante, vestite come delle piccole donne con addosso il profumo stomachevole delle loro madri insoddisfatte e rigonfie di botox.

 Alcune di queste piccole replicanti avevano lo sguardo triste come quello dei cuccioli che vivono in gabbia e le immaginavo adolescenti, ormai plasmate e ricurve in quel rispecchiamento che odora di confetti e acqua di colonia e ho pensato che Shiloh – John è una bambina fortunata.

 

LAPR0600-kMhE-U43050536334134JvH-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443