C’È BISOGNO DI SPERANZA, C’È BISOGNO DI SINISTRA

DI ANTONIO SICILIA

Dall’indagine Demos2014 risulta che 9 Italiani su 10 si fidano del Papa.
Fiducia verso lo Stato invece al 15%.
Napolitano al 44%.

Così, a occhio e croce, mi sembra un gigantesco problema per uno Stato Laico.
Anzi, è un gigantesco problema per i diritti civili in Italia.

Nonostante l’indubbio calore umano di Bergoglio, il suo piglio deciso nei confronti dei difetti congeniti del Vaticano, le sue posizioni, le posizioni della Chiesa rimangono lontane anni luce dalla realizzazione di una piena uguaglianza nel nostro Paese.
Il cammino verso “la rimozione degli ostacoli che limitano di fatto la libertà e l’uguaglianza della persona umana” è possibile in un Paese che non crede più nel proprio Stato e nelle istituzioni, confermandosi oggi più che mai “giardino” del Papa?

Chi guiderà questo cammino?
Larghe intese timide?
Una balena che cambia abito ma sembra trovarsi a proprio agio solo con il bianco?

C’è bisogno di Sinistra, una Sinistra capace di rendere popolari battaglie che non lo sono. Non è una chiave di lettura, è una speranza.

sinistra1