IN BOCCA AL LUPO ALEXIS, IN BOCCA AL LUPO EUROPA

382367_10151344020662981_1792141365_n

DI ANNA FALCONE

A furia di affamare i popoli, il ‘turbocapitalismo’ ha risvegliato un’insopprimibile fame di democrazia e stato sociale. In bocca al lupo a Syriza e al popolo greco! La vittoria di Tsipras rappresenterebbe una svolta per l’Europa intera e una concreta speranza anche per noi.

Alla vigilia del voto greco, anche il Financial Times aggiusta i tiro: “Alexis Tsipras: radicale o realista?”. A nulla è valsa la disinformazione foraggiata dai sacerdoti dell’austerità e le minacce della Germania: la Grecia cambierà passo e imporrà all’Europa una politica socialdemocratica di stampo keynesiano per uscire dalla crisi. Parole d’ordine: rinegoziazione del debito, finanziamenti pubblici per stimolare la crescita e la formazione di nuovi posti di lavoro, reddito minimo e politiche sociali. L’austerità ha fallito e rischia di uccidere definitivamente quel che resta delle economie e delle democrazie europee. Fine dei giochi, fine dei ricatti. Per questo anche nei templi dell’informazione finanziaria la domanda (e la risposta) è d’obbligo:”Tsipras un estremista? Forse è il solo realista su cui può contare l’Europa per inaugurare un ‘new deal europeo’ e uscire dalla recessione”.

syriza-flags