RIMMEL, E QUALCOSA RIMANE DI UN FEBBRAIO DI QUARANT’ANNI FA

Flavia Perina

DI FLAVIA PERINA

Era stato un febbraio turbolento, quaranta anni fa più o meno esatti, si andava a letto tardissimo e ci si svegliava spaesati un’ora prima perché si doveva comunque ripassare Greco. Quello ricco arrivò a scuola con un Lp nuovo nuovo, con la copertina a righe bianche e nere. Era Rimmel, e tutte ci innamorammo del Signor Hood in un attimo.

de-gregori