PRESA DIRETTA, RAI TRE. IL VERO SERVIZIO PUBBLICO

Lucio Giordano

DI LUCIO GIORDANO

L’ho rivista per la seconda  volta l’ottima inchiesta di Lisa Iotti andata in onda ieri sera su Rai tre, sulla crisi europea. Riccardo Iacona è sempre Riccardo Iacona: non delude mai. Ma stavolta si è superato. Vero servizio pubblico, un’inchiesta da far vedere nelle scuole di ogni ordine e grado per far capire dove ci sta portando l’economia di mercato .

Alla catastrofe umanitaria in Grecia, ad esempio, dove almeno un terzo della popolazione vive in miseria per la criminale scelta operata dalla troika di imporre un’austerity insostenibile. O alla crisi devastante che anche i tedeschi stanno vivendo sulla loro pelle, adesso che anche il velo sullo schiavismo dell’Hartz 4 (mini job a 400 euro eccetera) è stato squarciato. O, per finire, alla follia del fiscal compact, del 3 per cento in costituzione: nè più, nè meno,  una violenza a scorticar la carne,  per le generazioni a venire.

Un’inchiesta cruda ma esauriente, quella della Iotti, che lascia aperto il vero quesito delle prossime settimane, dei prossimi mesi. Quale Europa vogliamo? Quella assassina della finanza internazionale o quella dei popoli, della solidarietà, dell’uomo che viene prima del mercato? Tsipras ha aperto una crepa nelle certezze liberiste. Prima che qualcuno provi a metterci una toppa aprendo la strada ai nazismi di tutta Europa, a iniziare da Alba Dorata in Grecia, forse è il caso di reagire e di bloccare una volta per tutte questi cinici ragionieri del vecchio continente, e non solo.

In fondo è esattamente quello che ripetiamo da tre anni su Alganews, a partire dal primo articolo in assoluto, apparso l’11 maggio del 2012. Si intitolava Grecia, la rivolta degli schiavi. E sembra scritto ieri.

https://luciogiordano.wordpress.com/2012/05/11/grecia-la-rivolta-degli-schiavi-e-intanto-leuropa-si-allontana-tra-disoccupazione-rabbia-e-miseria/

P.s. Qui sotto il link della puntata di Presa diretta dell’ 1 marzo. Sono 90 minuti fondamentali per capire qualcosa di più di dove stiamo andando. Datemi retta: mettete da parte L’isola dei famosi e immergetevi in questa narrazione avvolgente, che mette i brividi e fa salire l’indignazione.

 http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html?day=2015-03-01&ch=3&v=484133&vd=2015-03-01&vc=3#day=2015-03-01&ch=3&v=484133&vd=2015-03-01&vc=3h