PAOLA SEVERINO NUOVO AVVOCATO DELLA BANCA VATICANA

Cristiana Panebianco

DI CRISTIANA PANEBIANCO

L’Istituto per le Opere dei Religione (Ior) ha affidato l’incarico di avvocato a Paola Severino, ex ministro della Giustizia in quota Monti, relativamente alle questioni penali. Lo Ior è stato fondato il 27 giugno 1942 per decreto papale. È un’istituzione nata per servire la Santa Sede e i suoi utenti in tutto il mondo. Le sue origini risalgono alla “Commissione ad pias causas” fondata nel 1887 da Papa Leone XIII.
Lo scopo dello IOR secondo quanto stabiliscono il suo statuto (modificato da Papa Giovanni Paolo II nel 1990) e le norme collegate è di “provvedere alla custodia e all’amministrazione dei beni trasferiti o affidati all’Istituto medesimo da persone fisiche o giuridiche e destinati ad opere di religione e carità. L’Istituto può accettare beni da parte di enti e persone della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano.” Si ricorda che prima di Natale, peraltro, su denuncia dello stesso Ior, è stata aperta un’indagine penale nei confronti dell’ex presidente dell’istituto Angelo Caloia e dell’ex direttore generale Lelio Scaletti in merito ad un’ipotesi di peculato di circa 23 mln di euro.