QUATTRO KG D’ORO PESA LA CAMICIA DI UN UOMO DI AFFARI INDIANO

Antonio Agosta
DI ANTONIO AGOSTA

Un regalo prezioso per un uomo d’affari indiano, Pankaj Parakh, una camicia d’oro massiccio dal peso di 4 kg e del valore di 200 mila dollari.

L’uomo, 45enne, è un magnate dell’industria tessile, fra i più ricchi del paese e dalla vita eccentrica per eccellenza.

L’India, come la Cina, è il paese con il maggior consumo mondiale di oro. Un metallo pregiato presente su tutti gli abiti, delle donne e degli uomini, durante le funzioni religiose locali. E in India di feste ce ne sono molte, quasi una al giorno.

Non è tutto oro quello che luccica. Non è solo un modo di dire. Internamente la camicia è rivestita con una stoffa di cotone per garantire una buona agiatezza quando viene indossata. Forse, il metallo a contattato con la pelle potrebbe dare seri problemi di salute. Per realizzarla ci sono voluti 3200 ore complessive di lavoro, uno stilista bravo nel settore e 20 abili artigiani.

Pankaj Parakh non è una persona nata ricca. Da giovane ha lasciato gli studi per mantenere la famiglia, dedicandosi al lavoro di artigianato tessile, trasformandolo in un business dal successo assicurato.

Come riconoscenza della fortuna economica in cui si è venuto a trova, una settimana all’anno aiuta, in forma gratuita, un ospedale che accoglie malati di poliomielite, una malattia virale e altamente contagiosa, diffusa su tutto il paese asiatico.

Parakh ha una grande passione per l’oro rosso sin da quando era ancora un bambino, affascinato dal suo colore e dall’energia che trasmette. Il giorno del suo matrimonio indossava più gioielli lui che la sua futura moglie. Considerato un uomo fuori dal comune dagli amici e dai parenti.

"Camicia d'oro per un uomo d'affari indiano<br />
Di Antonio Agosta<br />
Un regalo prezioso per un uomo d'affari indiano, Pankaj Parakh, una camicia d'oro massiccio dal peso di 4 kg e del valore di 200 mila dollari. </p>
<p>L'uomo, 45enne, è un magnate dell'industria tessile, fra i più ricchi del paese e dalla vita eccentrica per eccellenza. </p>
<p>L'India, come la Cina, è il paese con il maggior consumo mondiale di oro. Un metallo pregiato presente su tutti gli abiti, delle donne e degli uomini,  durante le funzioni religiose locali. E in India di feste ce ne sono molte, quasi una al giorno. </p>
<p>Non è tutto oro quello che luccica. Non è solo un modo di dire. Internamente la camicia è rivestita con una stoffa di cotone per garantire una buona agiatezza quando viene indossata. Forse, il metallo a contattato con la pelle potrebbe dare seri problemi di salute. Per realizzarla ci sono voluti 3200 ore complessive di lavoro, uno stilista bravo nel settore e 20 abili artigiani.  </p>
<p>Pankaj Parakh non è una persona nata ricca. Da giovane ha lasciato gli studi per mantenere la famiglia, dedicandosi al lavoro di artigianato tessile, trasformandolo in un business dal successo assicurato. </p>
<p>Come riconoscenza della fortuna economica in cui si è venuto a trova, una settimana all'anno aiuta, in forma gratuita, un ospedale che accoglie malati di poliomielite, una malattia virale e altamente contagiosa, diffusa su tutto il paese asiatico. </p>
<p>Parakh ha una grande passione per l'oro rosso sin da quando era ancora un bambino, affascinato dal suo colore e dall'energia che trasmette. Il giorno del suo matrimonio indossava più gioielli lui che la sua futura moglie. Considerato un uomo fuori dal comune dagli amici e dai parenti."