AL SUCCO DEL DISCORSO

10314684_10204520555164939_9208587001566680475_n

DI SUSANNA SCHIMPERNA

E per chi parla – rispetto al cibarsi di agnelli a Pasqua o a qualunque altra cosa comporti sofferenze – di tradizioni, rituali e religioni, rispondo: se stiamo ancora qui a trovare giustificazioni nei libri e nel passato a orrori massacri-dolori-torture presenti, di cui siamo totalmente e senza alcuna scusante responsabili, vuol dire solo che siamo dei poveracci che hanno bisogno di alibi.

Faccio inoltre presente, a chi per esempio tira fuori la Bibbia, che nella Bibbia c’è una tale sfilza di delitti e turpitudini che a praticarne anche solo un centesimo oggi si andrebbe in galera con ergastolo ostativo.