SEQUESTRO PREVENTIVO ALLA FINCANTIERI DI MONFALCONE

luca soldi

DI LUCA SOLDI

5000 a casa!

In esecuzione di un provvedimento del Tribunale penale di Gorizia, i Carabinieri per la Tutela del Noe hanno effettuato un sequestro preventivo di alcune aree del cantiere di Monfalcone, strategiche per la produzione.
Fincantieri per parte sua ha fatto sapere che è stata sospesa l’attività produttiva dell’intero cantiere di Monfalcone.
Complessivamente così sono 5000 le persone rimaste ferme che aspettano notizie da questo blocco improvviso.
L’ex direttore dello stabilimento Fincantieri di Monfalcone (Gorizia), i titolari di sei aziende che lavorano all’interno del cantiere, sono coinvolti nell’indagine che ha portato al sequestro preventivo di alcune aree con l’ipotesi di reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata.
Si profila così un nuovo caso ILVA?

foto di Luca Soldi.