LE RISPOSTE INCREDIBILI DI RENZI A CAZZULLO

fabio baldassarri

DI FABIO BALDASSARRI

Confesso che quando ho letto sul Corriere della Sera l’intervista di Renzi firmata Cazzullo, non certo per le domande poste (tutte molto educate e pertinenti come nello stile del giornalista), ma per le risposte incredibili rese dal premier, mi sono chiesto: “Sogno o son desto?” Bravo Cazzullo, allora, che con garbo ha portato la presunzione e la spregiudicatezza di Renzi allo scoperto (ammesso che ce ne fosse ancora bisogno) e bravo Mineo che con l’articolo qui da me condiviso ne coglie a pieno il significato. Diffondete ad uso degli italiani ingenui e creduloni che, purtroppo, ogni tanto cascano in questa o quella trappola fatta di furbesca e fallace comunicazione. Il tempo di Berlusconi non è finito. Semmai cambia volto. Verdini lo ha capito e Renzi non ne fa mistero.

imagesQCRBPKFI