CHE TRISTI I RENZIANI

DI ALESSANDRO GILIOLI

La cosa più triste della giornata sono gli ex compagni di viaggio di Civati, quelli che da ragazzi con lui sognavano di cambiare la sinistra, che oggi – accatastati nel potere renziano – tutti insieme festeggiano sui social per il fallimento dei referendum di Pippo.

Cioè, non è tanto un fatto politico, è proprio una tristezza umana, una miseria umana.