SALVINI E LA LEVA MILITARE OBBLIGATORIA

Marco Rizzo

DI MARCO RIZZO

Ma ‪#‎Salvini‬ l’ha fatta la naja? Tutti i media attorno al segretario della Lega che rispolvera la leva obbligatoria “per insegnare l’onore ai giovani”. Noi comunisti siamo per perfezionare la leva obbligatoria per arrivare all’Esercito di Popolo contro l’esercito di professione. Nel frattempo ricordiamo al superficiale quanto supermediatico leader della Lega che il servizio militare di leva garantiva l’uniformità dei giovani rispetto alle classi sociali di provenienza (anche se gli imboscati che riuscivano ad evitare la leva erano spesso “figli di papà”) e bloccava rischi e tentazioni golpiste (i figli del popolo non sparano sul popolo). Sarebbe inoltre divertente scoprire che spesso i i politici (molti di sinistra) che oggi si vestono da guerrafondai il servizio militare lo hanno evitato con raccomandazioni ed altro. Nella foto il sottoscritto Alpino nel 4^ Battaglione Trasmissioni Gardena a Bolzano leva 12^/1978.

foto di Marco Rizzo.