I MEDIA E LA PORTATA DELLE NOTIZIE

Corrado Giustiniani

DI CORRADO GIUSTINIANI

 

Mentre giornali e tv continuano a interrogarsi se debba esserci, come c’è un’America, anche un’Italia di pistoleri (il Corriere della sera ha dedicato ieri l’intera seconda pagina al caso del pensionato che ha sparato al rumeno, e torna oggi con un’altra paginata) “Il Fatto” ha relegato ieri la notizia a un taglio basso di pagina interna, ignorandola del tutto oggi.

Mi sento completamente dalla parte di Marco Travaglio. io non dico che un pensionato che spara a un ladro e lo uccide non faccia notizia. Se no avreste ragione a pensare: oh, ma questo è andato fuori di testa…Dico però che i nostri mass media ieri non parlavano d’altro. Un’enfatizzazione da incubo, che poi favorisce l’uso politico della notizia. Ho cercato in tv un rifugio guardando la Gabbia, e Paragone ha dedicato l’apertura a questo fatto. Certo che è giusto seguirne i risolvolti di cronaca, ma “est modus in rebus”. Una cosa è fare un pezzo, un’altra delle pagine.