IN FONDO IL WEB E’ QUELLO CHE NOI SIAMO. LA RACCOLTA DI ELENA TRIMARCHI LO DIMOSTRA

vanni capoccia

DI VANNI CAPOCCIA

Qualche giorno fa segnalai (io, come tanti altri) il caso di Elena Trimarchi una transessuale che per una serie di vicissitudini sanitarie deve andare all’estero per operarsi e non ha abbastanza soldi (per vivere fa la badante).
Chiedevo o di fare quello che ho fatto io: leggere le sue traversie sanitarie, il perché della sua richiesta e poi decidere.Di mandarle in tanti una piccola cifra perché sarebbe stato bello se Elena fosse riuscita a risolvere i suoi problemi grazie al piccolo contributo di tanti. Ai 5, 10, 20 euro che si sommano e raggiungono la cifra necessaria.
E’ quello che, grazie al web, sta succedendo. Elena ce l’ha quasi fatta. Ha comunicato di essere arrivata a 10.000 euro. Bastano veramente pochi euro a testa che comunque andranno a buon fine, perché Elena tutto quello che le rimarrà lo invierà ad Emergency

Aiutatemi, non ho i soldi per curarmi

Sono Elena Sofia Trimarchi, una donna transgender che vive a Firenze.