I CCF NON SONO DEBITO NE’ MONETA LEGALE, MA HANNO VALORE

stefano sylos labini

DI STEFANO SYLOS LABINI

Non sorprendentemente, ricevo spesso critiche sia da chi ritiene l’euro comunque destinato alla rottura, sia da chi vuole evitarla e vede i CCF come l’anticamera della scomparsa dell’euro.

Ai primi, faccio notare che l’attuale sistema è disfunzionale e va corretto: ma “spaccare” la moneta unica ha difficoltà operative e politiche ardue da superare.

Ai secondi, che l’Eurosistema odierno, se non se ne risolvono le gravissime inefficienze, implica anni di ristagno economico, tensioni sociali crescenti ed è alla fine, comunque, condannato all’estinzione.

I CCF sono un ibrido: né debito né moneta legale. Ma hanno valore, incrementano il potere d’acquisto in circolazione e risolvono le disfunzionalità dell’Eurosistema.