LA GLOBALIZZAZIONE HA ESPORTATO INSTABILITÀ E PERDITA D’IDENTITÀ

Claudia Bernardini

DI CLAUDIA BERNARDINI

Interessante punto di vista, dal 2007-2008 è iniziato il declino dei principi della globalizzazione: più democrazia, più diritti umani, più libero commercio e benessere per tutti. Siamo forse nella fase che gli arabi chiamano tribalizzazione? Il viraggio delle politiche russa e francese e forse americana verso governi “forti” ed interventisti potrebbero essere i prodromi della fine di un sogno di pace globale? Di fatto quei principi si sono sbiaditi e la globalizzazione ha esportato instabilità e perdita di identità a tutti.

http://images.treccani.it/enc/media/share/images/orig//system/galleries/Atlante_Geopolitico/impatto_econ_crisi_fig_vol1_101700_008.jpg