IL FALEGNAME CHE NON FA IL TRAFFICANTE DI ESSERI UMANI

DI AMEDEO RICUCCI

l'immagine del profilo di Amedeo Ricucci

Della serie: CI SAREBBE DA RIDERE SE NON CI FOSSE DA PIANGERE. La notizia e’ subito sparita dai nostri giornali e Tg. Immagino per la vergogna delle nostre istituzioni, piu’ che comprensibile: direi doverosa, anzi. Ma mi chiedo: quante altre volte e’ successo? E quanti innocenti sono stati arrestati o espulsi dall’ Italia per un errore giudiziario, dovuto magari a una cattiva traduzione, dall’arabo o altre lingue straniere? Di sicuro non e’ la prima volta. Di magistrati, polizie giudiziarie e servizi di intelligence che hanno fatto carriera grazie all’islamofobia imperante e alla (troppo spesso farlocca) caccia ai ” trafficanti di esseri umani” ne ho visti fin troppi. E sarebbe ora che qualcuno pagasse per questi errori di persona e per le inchieste sul terrorismo islamico che si dimostrano alla fine un castello di carta.

Gli uomini dell’intelligence inglese sono infuriati: “Avete in mano la persona sbagliata”