LE LAMENTAZIONI DEI SERVIZI SEGRETI LIBICI

DI GERARDO D’AMICO
GERARDO D'AMICO
A naso direi che le lamentazioni dei sevizi segreti libici sulla scarsa collaborazione con la nostra intelligence, i documenti che avrebbero scoperto sui progetti dei tagliagole psicopatici del Daesh di venire in Europa, l’offerta dei libici di farci da guardia spalle nascondano neppure tanto velatamente la richiesta di soldi, armi, riconoscimento. Ma la domanda resta: se siete un criminale sadico abituato a stuprare, a ridurre gli altri in schiavitù, ad avere soldi e beni di consumo a portata di mano anche sotto le bombe ( nel covo Daesh hanno trovato anche buonissimi cioccolatini fatti in Europa) e vi hanno cacciato dai territori che avevate occupato e non avete via di fuga perché spinti verso il mare: dove andreste?
Ps: ma perché le immagini della popolazione pur islamica che si strappa da dosso barbe e veli islamici imposti dagli psicopatici non vengono trasmesse in Arabia Saudita ed Emirati vari che supportano con milioni di petrodollari i suddetti psicopatici?