IL BONUS DI 500 EURO AI DICIOTTENNI, UNA MISURA INGIUSTA

ANTONIO SICILIA

DI ANTONIO SICILIA
ll 15 settembre arriva il «bonus» a disposizione dei diciottenni:
500 euro alle ragazze e ai ragazzi nati nel 1998 da spendere in cultura.
500 euro concessi indistintamente, senza nessuna differenza di reddito: 500 euro alla figlia diciottenne di una famiglia monoreddito in difficoltà e 500 euro al figlio di un Ministro.
Una misura ingiusta che aumenta la disuguaglianza.
L’Italia ha bisogno di Sinistra.