LIBERO GRASSI, IL RICORDO DI UNA PERSONA PERBENE CHE NON SI ARRESE AL “PIZZO”

DI SANDRO RUOTOLO
SANDRO RUOTOLO
Venticinque anni fa veniva ucciso Libero Grassi, un imprenditore di Palermo che decise di non pagare il pizzo ai mafiosi. Lo conobbi in vita e raccontai per il Tg3 la sua morte. Tutti pagavano il pizzo a Palermo ma solo lui decise di denunciare i suoi estorsori. “Se tutti si comportano come me si distruggono gli estorsori”. Un imprenditore perbene. Buongiorno a tutti i “Libero”.