LE VERGOGNOSE CONTRADDIZIONI DEL PD

DI PAOLO FERRERO

PAOLO FERRERO

Il comportamento del PD è vergognoso. Da un lato manomette la Costituzione adducendo come una delle ragioni principali la riduzione dei costi e poi insabbia con il rinvio in commissione la proposta di dimezzamento degli stipendi dei parlamentari, una delle poche proposte che oltre a ridurre i costi potrebbe rendere all’istituzione parlamentare quella credibilità che ora manca. Del resto vi è una logica in tutto questo: chi come Renzi ha interesse a consegnare completamente il potere nelle mani dei potentati economici e degli Uomini della provvidenza foraggiati dagli stessi potentati, non ha alcun interesse a difendere la dignità del parlamento, anzi. Più questo perde di credibilità e più il suo disegno politico si realizza.

pd