RICORDANDO TINA ANSELMI, UN ESEMPIO PER LE GIOVANI GENERAZIONI

DI ACHILLE OCCHETTO
occhetto
Con Tina Anselmi scompare una grande donna della democrazia repubblicana.
Partigiana cattolica e strenua combattente della libertà anche nei momenti
più bui della notte della Repubblica ha rappresentato l’emblema di una
politica fondata sul coraggio e la ricerca della verità. Doti che hanno
fatto di lei una indimenticabile Presidente della commissione parlamentare di indagine sulla P2, di cui ho avuto l’onore di far parte, e nella quale ho avuto modo di apprezzare la fermezza e l’intransigenza con cui Tina Anselmi , resistendo a insistenti pressioni, è riuscita a far emergere gran parte degli intrighi che avevano coinvolto le classi dominanti del paese.
Con lei scompare un esempio, da additare alla giovani generazioni, della
possibilità di coniugare fermezza e tolleranza in un mondo in cui prevalgono ormai gli insulti e il settarismo sulla nobile e alta battaglia delle idee.

anselmi