CALCIO – LA FIFA PENSA DI ELIMINARE IL PAREGGIO

DI MIRKO EMILI

mirko-emili

Il 9 e 10 gennaio saranno giornate molto importanti per la fifa. Si discuteranno diversi temi, come quello di aumentare il numero delle squadre che partecipano ai mondiali e portarlo a 48. Modifica che potrebbe essere importante ma non stravolgerà la competizione. Un’altra idea potrebbe invece rivoluzionare il calcio delle Nazionali per come lo conosciamo, sembra infatti che la fifa stia pensando di eliminare il pareggio nelle partite di qualificazione ai mondiali. In che modo? Semplice: se una partita al 90’ dovesse finire con un pareggio, dopo il triplice fischio si batterebbero subito i rigori.
ADDIO BISCOTTO – Un’idea del presidente Infantino per ridurre al minimo i rischi di possibili accordi tra squadre (la differenza reti inciderebbe di meno). Dopo l’entrata in campo della VAR, il calcio si avvia verso un’altra rivoluzione. Il 22 giugno 2004, per tutti gli italiani è la giornata mondiale del “biscotto”, l’attaccante del Brondby segnò il 2-2 tra Svezia e Danimarca che eliminò la Nazionale italiana dagli Europei portoghesi. Un caso, quello italiano, che non è affatto isolato e che la Fifa adesso vuole eliminare.