INSULTI E POLITICA

DI LANFRANCO TURCI

  lanfranco-turci-alga

Da domenica scorsa è nata una nuova corrente dentro a sinistra:quella delle vittime degli insulti, naturalmente degli insulti degli altri.
Se la piantassimo con tutte queste insulsaggini?
Cerchiamo di essere seri e di misurarci nel merito delle possibili opzioni politiche. Ha senso pensare oggi a una possibile alleanza con questo Pd? Pensare che alle prossime elezioni potremmo presentare liste in comune? Magari sotto la pressione di una eventuale legge elettorale con premio di maggioranza? Io penso di no.
Non sarei d’accordo lo stesso, ma apprezzerei se si dicesse che lo si farebbe solo nel caso che Speranza o chi per lui diventasse segretario del Pd. Magari per un imprevedibile editto divino.
Perché non sarei d’accordo lo stesso è per il cambiamento complessivo che il Pd ha subito in tutti questi anni di ulivo e centro-sinistra. Ma capisco che questo è un discorso troppo complesso, quasi settario e massimalista( tanto per non offendere!), e dunque chiedo solo che si dichiarino le condizioni minime cui sarebbe sottoposta questa ipotetica alleanza.
Penso invece che alle prossime politiche SI dovrebbe lavorare per una lista unitaria e larga ispirata ai valori della Costituzione che abbiamo difeso nel recente referendum.