IL TERREMOTO E’ INEVITABILE MA I TAGLI AI SERVIZI DI SOCCORSO NO

DI MASSIMO RIBAUDO

MASSIMO RIBAUDO

Un terremoto è un terremoto. Imprevedibile, terribile, annichilente nella tragedia umana che causa.
Poi, ci sono Stati che possono inviare squadre di soccorritori specializzate, ultra equipaggiate, tecnologicamente avanzatissime, nei luoghi del disastro perché possono PAGARE questi servizi.
E Stati che non possono farlo, e vivono nel Medioevo, perché devono sottostare all’austerità creata da un debito pubblico legato a un sistema assurdo di cambio fisso e di salvataggio bancario.
Democrazia è anche poter decidere in quale tipo di Stato si vuole vivere, in fondo.
Perché i terremoti non si possono evitare.
Ma Vigili del Fuoco, Guardie forestali, Protezione civile, Esercito e assistenza psicologica alla popolazioni possono essere funzioni pubbliche che si possono espletare bene o male. A seconda di quanto investi su di loro.

Risultati immagini per L'HOTEL SOMMERSO DALLA SLAVINA MA I TAGLI AI SERVIZI DI SOCCORSO NO