LA LARIANA ANNA CAPPELLINI E IL MILANESE LUCA LANOTTE SI FANNO SUPERARE DAI FRANCESI

DI VANNI ZAGNOLI
VANNI ZAGNOLI
Manca giusto l’oro, per completare il medagliere dell’Italia agli Europei di pattinaggio di figura. A Ostrava, in Repubblica Ceca, al bronzo dell’atesina Carolina Kostner segue l’argento dei milanesi Anna Cappellini e Luca Lanotte. Il punto di penalizzazione arrivato 4 ore dopo il corto non è decisivo, perchè al 76.65 succede un libero incantevole, per un totale di 186.64, che vale la 5^ medaglia in sequenza, per la felicità dell’allenatrice Paola Mezzadri. L’oro è lontano oltre 3 punti, va ai francesi Papadakis-Cizeron, bronzo ai russi Bobrova-Soloviev, a 8 centesimi dall’Italia. Sesta la francese Charlene Guignard con il riminese Marco Fabbri (163.68). Gli azzurri con il punteggio di 186.64 sono stati battuti dai francesi Gabriella Papadakis e Guillaume Cizeron con 189.67. Medaglia di bronzo per i russi Ekaterina Bobrova e Dmitri Soloviev, primi dopo il corto, con 186.56. L’altra coppia azzurra, Charlene Guignard e Marco Fabbri ha chiuso al sesto posto con 163.68.
http://www.vannizagnoli.it/gazzettino-pattini-dargento-la-lariana-anna-cappellini-milanese-luca-lanotte-si-fanno-superare-dai-francesi-la-penalizzazione-non-incide-terza-la-russia-sesta-la-guignard-romagno/