TRUMP, C’E’ BEN ALTRO, OLTRE IL MURO, PER CUI DOVREMMO INDIGNARCI

DI GERARDO D’AMICO

https://alganews.wordpress.com/

GERARDO D'AMICO

Geniale, se è pensata, la strategia, se lo è, di distrarre il mondo con la storia (vergognosa) dei visti di ingresso, a coprire la nuova bomba a tempo riattivata sotto la finanza mondiale, con l’eliminazione delle poche regole che Obama era riuscito a dare ai lupi di Wall Street, dopo i fallimenti e i titoli tossici e la finanza creativa e i mutui sub prime eccetera eccetera.
Tutto quello che nove anni fa ha fatto deflagrare la crisi economica mondiale, che ancora perdura.
Un argine per evitare che si tornasse a quelle speculazioni pagate poi da centinaia di milioni di investitori e a cascata da banche ed economie di tutto il mondo: Trump lo ha fatto saltare, e nessuno fiata, occupato a gridare, giustamente, contro il muro e la limitazione agli ingressi da alcuni Paesi.