RAI:PRESENTATA LA SECONDA STAGIONE DI “NON UCCIDERE”

DI ANDREA FACE
Partirà lunedì 12 giugno la seconda stagione di “Non uccidere”, fiction creata da Claudio Corbucci che ha per protagonista Miriam Leone con Matteo Martari. Molte le novità. Intanto la rete. L’anno scorso la fiction andò in onda su Rai 3, mentre questa volta va su Rai 2. Come mai? Molto il bla bla fatto per giustificare questa decisione sia da parte di Eleonora Andreatta, direttore di Rai Fiction che di Ilaria Dallatana, direttore di Rai 2. La verità, a nostro parere, sta nel fatto che “Non uccidere” su Raitre fu una sorta di plof e poiché in Rai credono molto in questo prodotto, si è deciso di passarlo su Rai 2 dove, prima con Coliandro, interpretato da Giampaolo Morelli, poi con Rocco Schiavone, Marco Giallini, e con “La porta rossa”, Lino Guanciale e Gabriella Pession, i consensi sono stati notevoli, quindi valeva la pena far cambiare casa alla serie.
La seconda novità è la trasmissione su Raiplay di tutti gli episodi in anticipo rispetto alla programmazione, inaugurando il canale Raiplay anteprima. Come già ampiamente annunciato dallo spot televisivo, infatti, fin da giovedì primo giugno la prima tranche della serie sarà diponibile per gli appassionati del Web. Chi vorrà, quindi, potrà vedere “Non uccidere” prima della messa in onda e, come ha scherzosamente detto Miriam Leone, “Poiché venerdì è festa nazionale, potete trascorrere tutta la nottata a seguire le vicende dell’ispettore Valeria Ferro”, il personaggio che lei interpreta. Ma questo non rischia di togliere ascolti alla programmazione normale? “Non abbiamo questo timore”, ha assicurato la direttrice di Raidue. “La doppia offerta, semmai”, ha aggiunto la Andreatta, potrà far aumentare coloro che seguiranno la fiction, ampliando notevolmente il pubblico. E forse ha ragione lei visto che sui 58 milioni di visualizzazioni al mese di Raiplay, il 33 per cento è proprio sulla fiction.
Abbiamo parlato di prima tranche. Infatti, e questo fa parte delle altre novità, questa serie, contrariamente alla prcedente, nella quale ogni puntata raccontava una sola storia per un’ora e 49 minuti, questa volta gli episodi saranno ventiquattro di cinquanta minuti ciascuno, ventiquattro nuovi casi, quindi, per l’ispettore Valeria Ferro, che andranno in onda in dodici serate. Non tutte a seguire, però. La prima tranche, quella che parte il 12 giugno, sarà di sei serate perché, arrivata l’estate, si sa, gli ascolti calano e tocca alle repliche di questo mondo e quell’altro. Si riprenderà, quindi in autunno con alre sei serate. Anche Raiplay, naturalmente, seguirà lo stesso iter. Infine la programmazione. Le prime due settimane andranno in onda il lunedì e il mercoledì, mentre le ultime due serate saranno solo di lunedì. Insomma, per essere una serie nella quale Rai Fiction crede molto, ci sembra tutto piuttosto confusionario.