REMOCONTRO. COMUNALI A DESTRA, PERDE IL PD, VINCE IL NON VOTO

DI ENNIO REMONDINO

https://alganews.wordpress.com

Il Pd in affanno assiste alla storica caduta di Genova, da sempre amministrata da sindaci «rossi», e vede rovesciato il risultato del 2012 nelle stesse città: gliene restano due: Taranto e Padova. Confermato l’arretramento del Movimento 5 Stelle che dopo essere rimasto escluso dal secondo turno in tutti i grandi comuni, perde ad Asti, l’unico capoluogo di provincia in cui aveva conquistato fra i ricorsi il ballottaggio. Si consola con Carrara.

Crollo dell’affluenza ai ballottaggi: ha votato il 46,5% contro il 59,2 del primo turno.

Ad estrema sintesi, visto che gli interessati, città per città interessate al voto, quello che dovevano sapere già lo sanno.
Qualche sottolineatura significativa

Genova non è più rossa, e sarà governata per la prima volta nel dopoguerra dal centrodestra. Dalla Liberazione ad oggi, la massima destra a Genova era stata da Dc di Paolo Emilio Taviani.
Qualcuno in città, dove l’anima di sinistra è ancora forte, dovrà dare qualche spiegazione.
Non solo a Genova.

Renzi quasi fantasma in campagna elettorale non trova alcuna battuta efficace.
«I risultati delle amministrative 2017 sono a macchia di leopardo – scrive in un post su Facebook -. Come accade quasi sempre per le amministrative. Nel numero totale di sindaci vinti siamo avanti noi del Pd, ma poteva andare meglio: il risultato complessivo non è granché».

CONTINUA SU:

http://www.remocontro.it/…/comunali-destra-perde-pd-vince-…/