REMOCONTRO. I LUPI SOLITARI DIVENTANO BRANCO

DI PIERO ORTECA

Barcellona, le rivelazioni del terrorista. Uno degli arrestati racconta i segreti della cellula. Mohamed Houli Chemlal starebbe collaborando con gli inquirenti che sono riusciti a mantenere il segreto per 72 ore. Grazie a lui, scoperti nomi, composizione, movimenti e contatti della cellula jihadista.

Il ruolo del Marocco e la cosiddetta Brigata Al-Kharsha, ci svela Piero Orteca.

I servizi di intelligence occidentali stanno pazientemente riunendo tutte le tessere del mosaico per riuscire a capire la complicata trama tessuta dietro l’attentato di Barcellona. È ormai accertato che la nuova strategia terroristica dell’Isis punta a costituire cellule pronte a colpire in tutta Europa. Sembra anche confermato che alcuni dei jihadisti coinvolti in Spagna siano in qualche modo legati all’unità speciale che il Califfato sta addestrando in certe zone della Siria. Si tratta di aderenti alla cosiddetta Brigata Al-Kharsha, formazione la cui esistenza è stata rivelata per la prima volta dai servizi di informazione inglesi. Per gli analisti, si tratterebbe, in pratica, di “foreign fighters”, ex combattenti Isis tornati in Europa e in possesso di passaporti “puliti”. A questo nucleo verrebbero affiancati elementi “locali”.

https://www.remocontro.it/2017/08/21/lupi-solitari-diventano-branco/