TIMES: ROMA PAGA I TRAFFICANTI PER FERMARE GLI SBARCHI

DI ENNIO REMONDINO

https://www.alganews.it

Grave accusa sul Times di Londra: «Roma paga i trafficanti di esseri umani per arrestare il flusso dei rifugiati nel Mediterraneo». L’Italia accusata di aver pagato 5 milioni a trafficanti libici per fermare il flusso di migranti per un mese. Lo affermerebbe l’agenzia stampa ‘Middle East Eye’.

E poi quella misteriosa ‘portavoce’ dei servizi segreti italiani che smentisce non si sa da dove e a quale titolo.

L’accusa è netta e grave, in qualunque lingua la giri. «Rome paying Libyan traffickers to stem flow of Med refugees». Roma avrebbe pagato i trafficanti di esseri umani in Libia per fermare il flusso di migranti. Lo scrive Tom Kington dall’Italia riprendendo l’agenzia di stampa ‘Middle East Eye’ che cita ‘fonti libiche’. L’Italia è sospettata di aver pagato 5 milioni a trafficanti libici per fermare il flusso di migranti attraverso il Mediterraneo per un mese. Sempre secondo il quotidiano conservatore britannico, ciò coinciderebbe con la diminuzione dell’86 per cento del numero di migranti partiti dalla Libia questo mese.

CONTINUA SU REMOCONTRO:

Times: ‘Roma paga i trafficanti per fermare gli sbarchi’