È SCOMPARSO LUIGI BURRUANO: GRANDE ATTORE, CARATTERE NON FACILE

DI MICHELE ANSELMI

https://www.alganews.it

Un altro lutto nel mondo del cinema. Muore a 69 anni il palermitano Luigi Burruano, attore di temperamento, anche sofisticato, uomo dal carattere non facile. Era zio di Luigi Lo Cascio, i due avevano recitato insieme nel film “I cento passi” di Marco Tullio Giordana. Sullo schermo sapeva essere odioso e tenero, quella sua smorfia, a volte furente a volte patetica, custodiva un mondo. Bello, a ciglio asciutto e senza retorica, il ricordo dell’amico e compagno di scuola Vincenzo Accozzaglia Vasile, che pubblico qui sperando di fargli cosa gradita. “Se ne è andato Gigi Burruano, l’ho saputo qui su Facebook e ricordo che ogni volta pensavo: ma guarda, è un grande attore. La seguivo da lontano quella vita vissuta tumultuosamente con un sorriso mai volgare, la tristezza fantasiosa delle storie comiche che ci raccontava, in quel piccolo grande teatro sperimentale che fu il liceo Umberto, i nostri banchi in platea e lui già recitava. Dobbiamo vincere, ci disse alla vigilia della maturità, come se fosse la partita di una squadra di pallone. Poi ciascuno giocò in campionati diversi, vittorie, sconfitte, forse possiamo accontentarci di un pareggio? E l’ultima volta a Punta Raisi: Vicè, sono stanco, siamo stanchi”.