Archivi Giornalieri: 13/09/2017

43 articoli

DI CECILIA CHIAVISTELLI Due isole vicine, nel nord Europa, sono le protagoniste di una notizia da brivido. Nonostante la storia ci ha allenati a crudeltà che non vorremmo mai sentire, questa dei due orfanatrofi ha caratteristiche raccapriccianti. Dopo anni di ricerche, di sospetti, di occultamenti la verità è venuta a galla, rivelando atroci abusi e violenze perpetrate su orfani ospiti dei due istituti. Le storie sono due ma si possono sovrapporre per la grande similitudine compresi i tanti bambini nascosti in una fossa senza nome e senza degna sepoltura, che […]

DI VINCENZO PALIOTTI E’ cominciata con una sconfitta l’avventura in Champions della squadra di Sarri che ha perso con gli ucraini dello Shakhtar una partita che ha visto gli azzurri con molti uomini, in altre occasioni decisivi, sotto tono a partire da Reina, stasera protagonista in negativo. Fallito anche il rientro di Milik, che è andato a segno solo su rigore e nel finale ha mancato l’occasione che poteva portare al pari il Napoli. Il Napoli ha mantenuto, al solito, il possesso palla per buona parte della gara, un possesso […]

DI- STEFANO ALGERINI Perché poi alla fine purtroppo, o per fortuna, il basket non è il calcio: nel basket alla fine quello più forte vince, non ci son santi. E in questo caso la parola “forte” vale in ogni senso, perché la Serbia, oltre ad essere una squadra dal talento complessivo nettamente superiore a quello dell’Italia, ha anche una forza fisica assolutamente incomparabile. Ci ha provato mettendo sul parquet tutto quello che aveva la nazionale di Ettore Messina, ma i sedici punti di scarto finale (83-67) non rendono neanche l’idea […]

DI ANTONIO AGOSTA In Italia e in Europa, dal 21 novembre 2017, arriva il bonifico istantaneo direttamente sul conto del beneficiario. Questa iniziativa bancaria esiste già in alcuni Paesi europei in forme diverse, un modo veloce per scambiarsi soldi all’istante, che verrà usata dai giovani studenti italiani che si trovano a vivere all’estero e necessitano subito di qualche euro. Una volta fatto è fatto. Questa operazione, per importi fino a un massimo di 15mila euro, a differenza del classico bonifico, revocabile a distanza di qualche ora, ha un pagamento rapidissimo […]

DI FERNANDO CANCEDDA Dal testo della conferenza stampa di Papa Francesco a conclusione del suo viaggio in Colombia, (testo integrale che l’amico Raniero La Valle ha pubblicato sul sito www.chiesadeipoverichiesaditutti.it), riporto la parte relativa alla politica di accoglienza ai migranti da parte degli Stati in generale e di quello italiano in particolare. Giusto per dare un’idea della faziosità con cui molti titoli di giornali avevano interpretato le risposte del Papa ai giornalisti, quasi che si fosse trattato di una retromarcia rispetto all’appoggio esplicito da lui dato qualche giorno prima alla […]

DI ANGELA CAPONNETTO Con mezzo parafango rotto e sporco di mota in ogni angolo, il pulmino che si avvia verso nord, rispecchia esattamente le condizioni dei suoi 13 passeggeri. Lerci, sudati, affamati e con le ossa rotte dalla fatica, decidiamo di affrontare comunque le sei ore di viaggio preventivate per Saly, la cittadina turistica sulla costa ovest poco sotto Dakar. Il tentativo di ammutinamento del mio esasperato collega viene stroncato subito con la promessa che, in serata, ci saremmo comunque fermati da qualche parte a mangiare qualcosa. Il pranzo nei […]

DI CHIARA FARIGU Manca la maggioranza al Senato, lo Ius Soli viene messo in naftalina. In attesa di tempi migliori. Chissà. Son passati quasi due anni da quel 13 ottobre 2015, giorno in cui alla Camera, in prima lettura veniva approvata la legge sulla cittadinanza con 310 voti a favore, 66 contrari e 83 astenuti. Un iter legislativo sofferto e lungo. Dopo ben tredici anni di discussioni, rinvii, accordi e affossamenti continui per modificare l’attuale legge, la n° 91 del 5 febbraio 1992 che prevede che a godere della cittadinanza […]

GIORGIO CREMASCHI https://www.alganews.it Cala la disoccupazione secondo l’Istat e naturalmente il governo festeggia, anche se la stragrande maggioranza delle nuove assunzioni sono a termine e part time. È bene sempre ricordare come, a causa del jobsact, anche le pochissime assunzioni a tempo indeterminato siano in realtà precarie. Perché i lavoratori non hanno la tutela dell’Articolo 18 e quindi possono essere licenziati in qualsiasi momento. Perché allora le assunzioni sono quasi tutti a scadenza prefissata? Perché molte imprese non credono alla durata della ripresa alla quale inneggia Renzi. E infatti tutte […]

DI SILVIA GARAMBOIS “Occupazione in aumento, donne al top” (titolo dell’agenzia di stampa AdnKronos, 31 luglio 2017). “Aumenta l’occupazione ma solo per gli uomini: le donne perdono il lavoro” (titolo dell’agenzia di stampa Dire, 5 settembre 2017). La fonte è sempre l’Istat, i dati invece sono in altalena. Che sarebbe anche normale, visto che i rilevamenti mensili servono a fotografare la situazione in movimento, con i periodi positivi e quelli negativi, se non venisse enfatizzata oltre misura dalla politica (e a ricasco da tv e giornali) quando c’è il segno […]

DI RAFFAELE VESCERA L’indagine dell’Osservatorio europeo sulla sicurezza curato da Demos, ci rivela che il 46% degli italiani crede che gli immigrati siano un pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza delle persone. Nel 2007 erano il 51% ma nel 2012 la percentuale era scesa al 26%. Si capisce come più che un’opinione consolidata essa è riservata a una fascia minoritaria di persone, mentre la paura sale e scende a seconda gli avvenimenti di cronaca e di come questi sono trattati. L’attuale 46% è formato in prevalenza da leghisti, (75%) elettori di […]

DI GERALDINA COLOTTI https://www.alganews.it Soffrire o contrattaccare cercando di aprire nuove strade? Anche questa volta, il socialismo bolivariano sceglie la seconda via, rilanciando lo scopo di Chavez: “qui non si molla nessuno”. Vero, la partenza è difficile e il terreno su cui resistere è duro, ma il gioco vale la pena, per loro e per noi. Inoltre, le ultime azioni compiute sembrano aver avuto l’effetto sperato. Dopo quattro mesi di attacchi violenti fatti dalle grandi cricche internazionali con tutta l’artiglieria pesante dei mezzi di guerra, dentro e fuori del paese, […]

DI LEONARDO MASELLA Spesso chi si rende conto che è una bufala la lotta al terrorismo con cui si è giustificato l’intervento e l’occupazione militare dell’Afghanistan nel 2001 (fatto con il pretesto dello strano e criminale attentato alle torri gemelle), ne attribuisce la causa vera alla volontà di coltivazione del papavero per ricavare l’oppio e l’eroina. È un errore. La causa vera della decisione del governo degli Usa sta nell’installarsi permanentemente con una grande base militare e con un continuo focolaio di guerra in un paese strategico dell’Eurasia che confina […]

DI LUCA COLANTONI Signore, signori e popolo di instancabili voyeur di tutta Italia e dintorni, in carrozza. Onestamente non ne sentivamo la mancanza ad un anno daL primo esperimento fatto solo di polemiche e schifezze mediatiche varie ed eventuali, ma si sono riaperte le porte della casa del “Grande Fratello Vip” sulla cui dicitura “Vip”, ci sarebbe da aprire un capitolo a parte. La casa che tutti odiano e dove tutti però vorrebbero stare, la casa dove guardare anche mentre uno si fa la doccia è lecito, la casa dove […]

DI SIMONA CIPRIANI È finita in dramma la vacanza napoletana di una famiglia originaria di Torino ma residente in Veneto. Massimiliano Carrer, 45 anni, e Tiziana Zaramella, 42 anni, avevano deciso di trascorrere il loro ultimo giorno di vacanza a Napoli, insieme ai due figli di 11 e 7 anni, con una gita alla Solfatara di Pozzuoli. Improvvisamente il più grande dei due bambini, Lorenzo, ha scavalcato una delle recinzioni che delimitano le zone più pericolose del famoso sito, trovandosi in mezzo a sabbie mobili e esalazioni velenose che gli […]

DI MASSIMO WETMULLER Magari è un pensiero banale, ma, nel dubbio, io lo condivido, tanto non ammazzo nessuno. Oggi, guardandomi intorno, ho capito quello che volevano dire Gassman e De Filippo sulla recitazione. Ma l’ho capito per davvero, toccando con mano e non per stima dovuta. Ho capito, cioè, guardando intorno a me la gente mentre agiva nel suo spazio, che siccome ognuno è chiamato a recitare, per vincere una causa, per vendere un appartamento, per dare il miglior prodotto, per fare il vigile, per essere il migliore nel proprio […]

DI GIORGIO DELL’ARTI Martina Bechini, 32 anni, ci guarda sorridente da una foto scattata vicino al marito, Filippo Meschini, cuoco, di un anno più giovane. Lui, travolto per tre chilometri dalla piena di acqua e fango, s’è salvato aggrappandosi alla fine al ramo di un albero. Il corpo di lei, privo di vita, è invece finito in un giardino privato della zona di Antignano, non distante dal rio Ardenza. L’altro disperso della terribile domenica livornese, Gianfranco Tampucci, di 67 anni, non è ancora stato trovato. Le ricerche si sono estese […]

DI VANNI CAPOCCIA Joan è un bambino nato a Barcellona da genitori italiani, il cui atto di nascita il sindaco Romizi di #Perugia finora si è rifiutato di trascrivere all’anagrafe perugina come richiesto dalle sue due mamme: una lo ha partorito, l’altra ha messo l’ovulo ed il figlio porta il cognome di entrambe. Il rifiuto è dovuto proprio al fatto che Joan ha due mamme, e la cosa comporta niente identità, niente documenti, niente assistenza sanitaria. La battaglia per far riconoscere il piccolo Joan sta andando avanti da tempo. Da troppo tempo. […]

DI ENNIO REMONDINO https://www.alganews.it La scomparsa dell’avvocato egiziano anche della famiglia Regeni pessimo segnale dal Cairo. Peggio un sacerdote il Liguria, racconta La Stampa: “E’ andato a fare il furbo e sapeva benissimo dove si stava andando a infilare, mentre ogni giorno muoiono migliaia di poveri”. “Un tormentone di cui non se ne può più”. Padre Piero Ferrari, un comboniano impegnato in Sud Sudan. Dell’avvocato Ibrahim Abdel Moneim Metwally Hegazy si è persa ogni traccia da domenica mattina, da quando, alle 9 ora locale, è scomparso dall’aeroporto internazionale del Cairo […]

DI ENNIO REMONDINO https://www.alganews.it Ucraina, il ritorno di Saakashvili, amato, adottato, cacciato, rientrato clandestinamente a creare tensioni. Ex presidente della Georgia cacciato dal suo Paese e adottato dall’Ucraina per la sua ostilità assoluta alla Russia, litiga anche in Ucraina e si fa cacciare. Da apolide senza più patria torna clandestinamente e fomentare gli estremisti che a Kiev non mancano. Quelle strane rivoluzioni colorate, Soros e certi sostegni internazionali molto sospetti. Mercenario politico Mikheil Saakashvili, nazionalità imprecisata, professione mercenario politico. L’ex presidente georgiano Mikheil Saakashvili domenica è entrato in Ucraina dalla […]

DI ENNIO REMONDINO https://www.alganews.it Il premier Gentiloni, in audizione davanti al Comitato parlamentare di controllo sui servizi segreti. Emergenza terrorismo, l’instabilità della Libia, e il caso Regeni.  In Libia, i rapporti politici a tutto campo, Haftar compreso, ‘accordi con le istituzioni locali libiche’, e la questione pagamenti per fermare le partenze dei migranti. Terrorismo, massimo allerta e speriamo in bene. Regeni, interesse di stato. Normalmente sarebbe toccato al Vicesegretario alla Presidenza del Consiglio quell’impegno, rispondere alle domande di deputati e senatori della Commissione di controllo sui Servizi Segreti, il Copasir. […]

DI NICOLA BORZI https://www.alganews.it Miuccia, rimembri ancora… Un anno fa, di questi giorni, dopo un bilancio semestrale chiuso con un calo del 14,8% dei ricavi, al civico 3 di Corso Venezia a Milano venivano tolte le insegne del punto vendita della casa di moda. Lo storico negozio veniva venduto ma, per l’azienda, non c’era da allarmarsi. Si trattava solo di “una logica di razionalizzazione del canale retail sulla piazza di Milano anche in relazione allo sviluppo del nuovo progetto di Prada Galleria che, oltre agli spazi retail già in parte inaugurati nel […]

DI PADRE MAURIZIO PATRICIELLO https://www.alganews.it Come un tuono rimbombano per la terra le parole di papa Francesco. Come un lampo rischiarano le ombre di una notte buia. Parole antiche quanto il Vangelo cui da voce e da cui le ha estratte. Le uniche che riescono a spalancare i cuori, a donare gioia. Parole semplici come la colomba della pace ma tenaci più della morte. Non è facile parlare di riconciliazione a chi ha sofferto la morte di un figlio, del marito, della mamma; a chi è rimasto mutilato per il […]

DI GIULIO CAVALLI https://www.alganews.it   Volere a tutti i costi identificare gli antifascisti come “sinistri”, “zecche”, “comunisti” o altri epiteti simili (che, badate bene, sono abitualmente usati da qualche segretario di partito nonché da qualche editorialista di quotidiani nazionali) è la scorciatoia per riabilitare il neofascismo a legittima posizione politica (che legittima non è, in quanto vietata per Costituzione) sovrapponendola a una destra che mai come in questi ultimi anni risulta essere incapace di prendere le distanze dai mostruosi rigurgiti dei neofascismi di ritorno. Le Uova nel Paniere Politica italiana […]

DI ELIO LANNUTTI https://www.alganews.it #FISCO: MENTRE ERNESTO MARIA RUFFINI (DIRETTORE AGENZIA ENTRATE) PONTIFICA SU LINGUAGGIO SEMPLICE E COMPLIANCE, I CONTRIBUENTI IMPOSSIBILITATI A COMPENSARE I CREDITI DELLE P.A. CON CARTELLE ESATTORIALI E LA SECONDA ROTTAMAZIONE DEI RUOLI. Mentre Ernesto Maria Ruffini, direttore dell’Agenzia delle Entrate, surrogato più vessatorio ed estorsivo di Equitalia, pontifica su ‘compliance’, task force per comunicazioni semplici, eliminazione di inutili burocrazie per rendere più comprensibile il linguaggio, miglioramento dell’efficienza delle risorse, invio di comunicazioni (oltre 415.000 con l’obiettivo di superare la soglia di 600.000), ravvedimento operoso, lievi sanzioni […]

DI FULVIO SCAGLIONE https://www.alganews.it Oggi è il sedicesimo dodici settembre della nostra storia. Ovvero, per l’ennesima volta ci chiediamo come e quanto sia cambiato il nostro mondo dal maledetto giorno del 2001 in cui 19 terroristi di Al Qaeda dirottarono quattro aerei di linea per scagliarli contro obiettivi dall’alto valore simbolico: le Torri Gemelle di New York, il Pentagono e forse la Casa Bianca (o il Congresso) a Washington. Obiettivi in terra d’America, certo, ma luoghi dell’intero Occidente, il cuore del potere finanziario, militare e politico che in quel periodo […]

DI FRANCESCA FORNARIO https://www.alganews.it «Mamma, presto, mi dai i soldi per comprare una borsetta?» «Sei laureata e vivi ancora in casa con noi. Se vuoi comprarti una borsetta trovati un lavoro» «Per quello mi serve la borsetta!» «Non puoi cercare lavoro senza?» «Se compro una borsa della collezione donna autunno/inverno  posso partecipare al concorso della catena di negozi di borse e vincere un posto!» «Devi COMPRARE una borsa per poter VENDERE borse?» «Esatto». «…Pagare una catena di negozi per essere pagata da una catena di negozi?!» «Mamma, stiamo parlando di […]

DI NICOLA FRATOIANNI https://www.alganews.it Viviamo ormai in uno stato di calamità permanente, nel nostro Paese. Siccità che desertifica i terreni, incendi che distruggono ciò che di vitale ancora resiste, e poi le piogge torrenziali a invadere le città. Tutto viene vissuto da buona parte della politica come se si trattasse di fatti normali, ineluttabili. Come fossimo di fronte a naturali processi entropici del mondo. Eppure sappiamo ormai da tempo che non è così, sappiamo con sufficiente certezza, grazie ad anni di studi, di ricerche, di approfondimenti e grazie all’esperienza diretta, […]

DI GIORGIO DELL’ARTI I casi sono pochi, ma esistono: mamma e papà portano il figlioletto all’asilo, ma senza averlo vaccinato e senza aver compilato la cosiddetta «autocertificazione» («mi certifico da me») nella quale, fornendo i dati necessari, si informa la scuola che comunque l’appuntamento con la Asl è stato preso e il bambino sarà reso immune da quelle certe malattie infettive entro il prossimo 10 marzo. • Che succede in questi casi? Il piccolo viene respinto dalla scuola e i genitori devono riportarselo a casa. Anche quando le famiglie hanno […]

DI GIULIO CAVALLI https://www.alganews.it Non so se vi ricordate, è passato qualche anno, quando per alcune settimane in Italia deragliarono tutti i treni: fu un impareggiabile filotto cosparso su tutti i giornali (e telegiornali) per giorni interi che ci convinse (tranquilli, poi passa, sempre, passa) che salire su un treno fosse uno dei gesti più spericolati che un padre di famiglia potesse compiere. Poi, all’improvviso, all’unisono, più nulla: notizia sparita, problema risolto. Poi (ve lo ricordate?) ci furono i sassi dal cavalcavia: migliaia di teste di persone alla guida che […]

DI PAOLO BROGI Juan Montiglio Morua, 24 anni, studente di biologia, socialista, capo della guardia presidenziale di Salvador Allende, il gruppo dei Gap (Grupos amigos del Presidente) composta da cinquanta militanti, in parte del Mir. Il suo nome di battaglia era Anibal Salcedo. Sposato aveva due figli piccoli, Alejandro di 3 anni e Tamara di 2. La sua famiglia era piemontese. Nella foto dell’11 settembre 1973 alla Moneda sta seguendo Allende nell’uscita dal palazzo presidenziale su Calle Morandé all’altezza del civico 80. I giovani del Gap vanno incontro ai golpisti, […]

DI UDO GUMPEL Lo so, lo so, lo so: è improprio, il paragone. Ma lo faccio lo stesso. Uragano IRMA sugli USA. 12,5 mio di persone senza corrente, un’intero stato federale evacuato, venti a 160 km/h per diversi giorni: 7 morti. Livorno: un nubifragio, della durata di diverse ore, certamente forte, in una città non proprio grande come Miami. 7 morti. E mi dite che questo è un paese normale, governato da gente normale, che ha a disposizione 7 mld di fondi contro le alluvioni ne ne spende poco piu […]

DI GIOVANNI PAGLIA https://www.alganews.it Da troppe settimane la sinistra dedica troppo impegno a discutere di come unirsi. Noi riteniamo si debba aprire invece una fase nuova, in cui a discutere siano le donne e gli uomini a cui l’attuale sistema politico e sociale riserva un futuro difficile. Pensiamo a chi ha difficoltà di reddito, a chi lavora 50 ore a settimana e a chi non ha un lavoro, a chi vede allontanarsi ogni giorno l’età della pensione, ai migranti messi ai margini da un razzismo alimentato quotidianamente. Pensiamo a chi […]

DI CORRADO GIUSTINIANI https://www.alganews.it L’invasione islamica? Una grande balla. I fedeli di Allah sono appena il 3 per cento dell’intera popolazione residente in Italia, e arriveranno al 6 per cento attorno al 2050. Restringendo lo sguardo alla popolazione immigrata, i musulmani sono da vari lustri un terzo del totale: in numero assoluto, oggi, poco più di 1 milione e 600 mila. Nel mio blog dell’Espresso pubblico i dati di un’indagine del Centro di ricerche Idos, ignorata da tutti i media ansiogeni. La notizia è passata quasi inosservata sui media che, […]

DI ANGELA CAPONNETTO CASA LORO – giorno 6 – Aiutati che Dio t’aiuta Il sole scendendo sul fiume Gambia dipinge di rosso ogni cosa. Vedo le silhouette degli 11 del mio gruppo sedute sotto un grande baobab in una fila di sedie di fronte al fiume: mi avvicino. Sono raccolti in preghiera. C’è anche Andrea che finalmente ha posato la telecamera. Ha una birra in mano e uno sguardo perplesso. Credo non sia molto abituato a pregare eppure sta là con loro. Come sta là anche Seny che è musulmano […]

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI https://www.alganews.it La data “11 settembre” è iscritta nella memoria collettiva nostrana in maniera indelebile, facendo riferimento al crollo delle torri gemelle di Manhattan, l’epico evento post-moderno che lancia l’ingresso nell’attualità mediatica delle tragedie mondiali in diretta. Quelle da guardare alla tivvù, seduti comodamente in poltrona mentre dei poveri disgraziati innocenti muoiono colpiti da bombe, coltellate, terremoti, frane, alluvioni, attentati di varia natura. Così va il nostro mondo, oggi. Intorno al famigerato attentato del 2001 è stata costruita una gigantesca epopea complottista che ha lanciato nell’agone […]

DI LEONARDO MASELLA Guardando a ciò che succede per le prossime imminenti elezioni regionali siciliane ho scritto di recente un breve post in fb: “Mentre la sinistra e i comunisti sono impegnati permanentemente (da anni) nella problematica di come presentarsi alle elezioni, nella società avanza galoppando la vandea reazionaria”. Ho avuto due tipi di risposte critiche. La prima: “Non è vero, ci sono comunisti che lottano. Il Pcl è in tutte le manifestazioni, davanti a tutte le fabbriche in sciopero”. La seconda: “Ma tu che critichi cosa faresti ?”. Sono […]

DI GIOVANNA MULAS Un “Ciaone” alla lingua italiana già tanto, troppo, umiliata dagli stessi italiani?. Leggo che la nuova edizione di un noto dizionario presentato oggi a Milano, inserisce 1500 neologismi come ‘brexit’, ‘webete’, ‘fake news’. E mio malgrado rifletto sull’attuale comunicazione, tramite sms and chat (perdonatemi, ma l’aborro) : l’amore non si esprime più coi gesti, gli abbracci o quelle lettere scritte a penna, che noi donne tanto amiamo e serbiamo care: oramai basta un Click e si ‘spedisce’ il cuore, ingabbiandolo in un tasto. Parliamo degli usi delle […]

DI PAOLO BUTTURINI Se c’è una cosa che mi manda in bestia è la malafede delle argomentazioni. Sulla questione persone che migrano si è fatto di tutto per far sembrare un “illuso” o peggio un “idiota” chi sosteneva le ragioni dell’accoglienza. Vorrei, se possibile (ma so che non sarà così) provare a chiarire definitivamente: 1 – Nessuno ha mai pensato di accogliere milioni di persone in Italia (prima del decreto Minniti eravamo a 250 mila, meno degli abitanti di Ostia). Abbiamo chiesto di varare una politica che prevedesse: a – […]

DI PAOLO BUTTURINI Quelli che cercano di rifarsi una verginità a sinistra con leggi “cosiddette” antifasciste, sono gli stessi che volevano manomettere la Costituzione nata dalla Resistenza minandone gli equilibri a favore dell’esecutivo (primo passo verso un sistema autoritario). Non abbiamo bisogno di leggi che perseguono idee e gesti bastano la legge Scelba e quella Mancino. Abbiamo invece bisogno di più cultura democratica (per esempio reintrodurre nella scuola l’educazione civica), abbiamo bisogno di più partecipazione, che significa una politica più vicina alle persone. L’unico vero antidoto al risorgere di ideologie […]

DI ROBERTO BECCANTINI Un altro film, rispetto alla «prima» di aprile, come certifica il risultato, lo stesso ma rovesciato. La Juventus di De Sciglio, Benatia, Bentancur eccetera ha retto un tempo, poi è finita sotto il sinistro di Leo Messi. Che è come finire sotto un camion. Colpetto di bisturi al 45’ o giù di lì, dopo uno-due con Suarez. Il palo. Il cross che ha propiziato il raddoppio di Rakitic. Il rigore in movimento a ribadire certe gerarchie, se mai gli spacciatori di fuoriclasse (meglio: del termine di fuoriclasse) […]

DI LUCA SOLDI Parere positivo dell’Aula della Camera al ddl Fiano che inserisce nel codice penale il reato di propaganda del regime fascista e nazifascista. Il testo, approvato a Montecitorio con 261 sì, 122 no e 15 astenuti, adesso passa al Senato. Il ddl Fiano contro l’apologia del fascismo e del nazismo era approdato in Aula alla Camera dopo aver incassato il parere negativo di M5S e Lega. Introduce nel codice penale l’articolo 293-bis, che prevede la reclusione da sei mesi a due anni per chiunque propagandi immagini o contenuti […]

DI ALESSANDRO ALBANO (nostro corrispondente da Londra)   Londra. Era un test fondamentale per il Regno Unito quello che ieri notte attendeva il governo May al Parlamento. Un voto contrario avrebbe infatti moltiplicato le incertezze, per altro già consistenti, sul futuro delle negoziazioni con Bruxelles. Nonostante le forti opposizioni, Westminster ha dato l’ok al “Great Repeal Bill”: cioè quella legge quadro che, al momento dell’effettivo divorzio con l’UE (2019), cancella lo European Communities Act del 1972, revocando quindi il potere legislativo dell’Europa su Londra e inglobando nella legislazione britannica l’intero […]