UN VIDEO DI IMPIEGATI BANCARI CHE RICORDA FANTOZZI

DI VALERIA CALICCHIO

Gira molto il video “motivazionale” degli impiegati di una banca con annessi sfottò e risatine. Vero, è grottesco, rasenta il ridicolo e ricorda Fantozzi.
Ma quanti possono dire di lavorare vedendo sempre rispettate la propria dignità e autonomia? Negli ultimi anni abbiamo assistito a un erosione dei diritti dei lavoratori non solo retributiva e previdenziale.
Si è creato un disvalore, è passato il concetto che il lavoro non sia un diritto, ma un regalo per il quale prestarsi a tutto, sottoporsi a qualsiasi cosa, anche alla perdita della stima di sé.
Non bisogna generalizzare certo, ma se avete riso guardando gli impiegati che cantano come cartoni animati, guardatevi in casa. Guardiamoci perché è un problema di tutti, di un Paese dove lavoro si scrive con la minuscola, ringraziando sempre e abbassando troppo spesso la testa.
Se invece di farvi ridere vi ha fatto incazzare è già qualcosa.

Risultati immagini per FANTOZZI CHE CANTA