CLIMA,TRUMP PRONTO A ROTTAMARE IL PIANO DI OBAMA

DI ENNIO REMONDINO

Il capo dell’Epa firmerà nelle prossime ore il ritiro del ‘Clean Power Plan’ del 2015. Secondo il ‘New York Times’ il mancato rispetto delle limitazioni sulle emissioni consentirebbe agli Usa di risparmiare 33 miliardi di dollari. Il ritiro di Washington dall’accordo è stato uno dei cavalli di battaglia elettorali del tycoon.

Trump potrebbe censurare gli studi sugli effetti del riscaldamento globale. La comunità scientifica Usa in allerta. E uno studio federale -rapporto di 13 agenzie Usa- anticipato dal New York Times conferma: «Le prove del cambiamento climatico sono abbondanti, dall’alto dell’atmosfera alla profondità degli oceani».
Dal 1980 la situazione è addirittura precipitata con un drammatico aumento delle temperature che ha portato al clima più caldo degli ultimi 1500 anni.

Una relazione di scienziati che appartengono a ben 13 agenzie federali statunitensi. Il rapporto fa parte del National Climate Assessment richiesto dal congresso ogni quattro anni. Uno schiaffo alle teorie del presidente e della sua amministrazione che invece alimentano le schiere dei negazionisti. Secondo questo documento che fa riferimento soprattutto alle questioni climatiche di casa americana, le conseguenze del surriscaldamento globale sono già evidenti.
Ora però la comunità scientifica americana è in massima allerta per un altro pericolo. Il timore che il presidente Donald Trump o i funzionari della sua amministrazione possano tentare di rallentare o addirittura bloccare gli studi sull’impatto che i cambiamenti climatici stanno avendo negli Stati Uniti. Da quella presidenza tutto, evidentemente, appare possibile.

L'immagine può contenere: 1 persona

CONTINUA SU REMOCONTRO:

https://www.remocontro.it/…/clima-luomo-brucia-il-pianeta-…/