L’INVISIBILE F-35 FATTO DAI PRECARI NELLO STABILIMENTO DI CAMERI

DI ENNIO REMONDINO

Il cacciabombardiere delle polemiche non solo invisibile e seminascosto, ma anche precario per il futuro delle mani che lo assemblano. Nello stabilimento di Cameri, nel Novarese, circa metà degli addetti è assunta con ‘contratto di somministrazione’. Le promesse occupazionali dietro l’enormità della spesa

Cronaca anch’essa invisibile o quasi, da pagine locali.

CONTINUA SU REMOCONTRO:

L’invisibile F-35 fatto dai precari