FAKE NEWS IN PRIMA PAGINA SULLO IUS SOLI

DI CORRADO GIUSTINIANI

La “fake news” è in prima pagina, sul “Corriere della Sera” di oggi. Si parla della legge sul biotestamento, che potrebbe precedere l’esame dello “ius soli”. E quest’ultimo provvedimento, nel richiamo di prima pagina, viene spiegato così: “il diritto di cittadinanza per tutte le persone nate in Italia”. Rileggetevi la riga tra parentesi di questa foto, se non ci credete. Cittadinanza cioè non, come prevede la riforma, per quei bimbi che abbiano almeno un genitore con permesso di soggiorno permanente, che si può richiedere dopo cinque anni di residenza e lavoro regolare, affrontando un test di lingua italiana, dimostrando di avere reddito e alloggio adeguato, di essere insomma ben integrati e quasi cittadini. Ma concessa “al primo che passa” per dirla alla Salvini, alla donna che arriva col barcone e partorisce a Lampedusa.

E’ grave che un collega abbia scritto quel richiamo senza documentarsi. Che l’ufficio del redattore capo non abbia controllato quello che esce sulla prima pagina del primo giornale italiano. E’ lavorando con questa superficialità che si favorisce la xenofobia. E ognuno potrà sempre dire: “L’ho letto in prima pagina sul Corriere della Sera”.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.