OMAR MILLEQUERCE, ANIMA NOMADE

DI FRANCESCA DE CAROLIS

Un ragazzo genovese, figlio di una mamma siciliana e di un papà palestinese, conteso e strappato tra due famiglie. Uno delle centinaia di casi ogni anno di sottrazione di minori alla rottura di matrimoni e rapporti.
Omar si racconta in un libro, «I miei due cuori nomadi», Francesca de Carolis lo racconta a noi in questo ‘Gatto randagio’.
Ma Omar lo racconta meglio di tutti un sua anonimo amico sardo-genovese: «Belin, Omar, hai il sangue di mille querce!».

Ho conosciuto la storia di Omar dalle parole di Francesca, Francesca Altieri, che un giorno mi ha parlato del nipote di un’amica di Genova, mezzo palestinese mezzo italiano… una storia sofferta che ancora gli gonfia il cuore… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Omar Millequerce, anima nomade