ROSSELLA MURONI ENTRA IN LIBERI E UGUALI

DI VINCENZO SODDU

Liberi e Uguali ha da ieri un volto nuovo, giovane, dinamico. Rossella Muroni si è dimessa dalla presidenza di Legambiente per entrare a far parte della formazione di Grasso e D’Alema, la formazione politica formata da Sinistra Italiana, Possibile e dai fuoriusciti del Partito Democratico. La Muroni ha spiegato le ragioni delle sue dimissioni in una lettera aperta, dove ha rivelato che la richiesta di impegnarsi in Liberi e Uguali è arrivata proprio da Pietro Grasso, il leader del movimento.
Ma chi è Rossella Muroni?
Presidente di Legambiente dal 2015, ne era già stata direttrice generale a partire dal 2007 e si era sempre impegnata a livello locale con l’associazione dal 1996, inizialmente come volontaria nel settore comunicazione e ufficio stampa. Dal 2002 ha curato le principali attività di informazione e sensibilizzazione di Legambiente: da Goletta Verde al Treno Verde, da Spiagge e Fondali Puliti alla rete internazionale dei campi di volontariato ambientale. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e nell’organizzazione dei servizi territoriali, ha contribuito a numerose pubblicazioni associative. Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata nella tutela di quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Ha una passione per l’Aikido ed è mamma di Simone e Samuele.
Cosa cambierà ora in Liberi e Uguali con il suo ingresso?
Certamente, il suo acquisto definirà maggiormente il movimento politico come una formazione aperta alla società civile e alle componenti che lavorano quotidianamente per migliorarla e sposterà inoltre il timone delle lotte sociali sul versante scottante della lotta per la tutela dei diritti delle donne e nella battaglia contro la violenza nei confronti del genere femminile.

1209LETTORI