NAURU, L’ISOLA DELLA MICRONESIA CHE VUOLE GERUSALEMME CAPITALE

DI ENNIO REMONDINO

Repubblica di Nauru, isola della Micronesia nel Pacifico centrale, poco più di 11mila abitanti, su 21 km quadrati di Stato sovrano. Il terzo stato più piccolo dopo Città del Vaticano e Monaco, ma senza papi o principi.
– Uno dei sette Stati Onu che hanno votato con Usa e Israele su Gerusalemme.
– Il Paradiso perduto diventato una prigione per i rifugiati bambini.
– Dal 2012 l’Australia, ha aperto sull’isola-Stato nel Pacifico una centro di accoglienza.
– Mentre l’isola sprofonda nell’Oceano.

Su Gerusalemme, Donald Trump subisce la sua prima, pesantissima sconfitta internazionale. Contro la risoluzione Usa -nonostante la minaccia di rappresaglia- si sono espressi in 128 Paesi, mentre solo 9 hanno votato a favore.
Tra loro, ovviamente, Israele e Stati Uniti, assieme a Togo, Micronesia, Honduras, Palau, Guatemala, Isole Marshall. E Nauru… Continua su Remocontro: https://www.remocontro.it/2017/12/23/nauru-lisola-della-micronesia-vuole-gerusalemme-capitale/