COSI’L’ITALIA HA REGALATO 3 MILIARDI A DEUTSCHE BANK

DI FILIPPO BARONE

Il bollettino sulle perdite del ministero del Tesoro segna altri 3 miliardi di euro per scommesse in derivati a vantaggio di una banca internazionale, questa volta Deutsche bank (fonte: Espresso, in foto).
Io sono uno che crede alla buona fede e tendo anche a essere costruttivo. Mi pongo quindi delle domande.
1. Ai vertici del Tesoro lo fanno compilare il mudulo Mifid di profilatura e adeguatezza dell”investitore? Magari un check prima di firmare i contratti eviterebbe di dare il timone del debito pubblico alle mani sbagliate.

2. Delle nonne che compravano quote delle banche Popolari si diceva che avevano sbagliato loro ad essere imprudenti e che avevano bisogno di educazione finanziaria. Seguendo la stessa logica, perchè non mettiamo in cantiere un bel corso di formazione anche per le dirigenze del ministero che scommettono sui tassi con i soldi del debito pubblico?
Magari qualche lezione di prudenza quei risparmiatori (che di esperienza ne hanno fatta eccome) la possono dare oggi. E noi ci garantiamo una guida più prudente.

3. Valuterei l’opportunità dell’intervento della Asl di competenza: la diagnosi di gioco d’azzardo patologico potrebbe spiegare molte cose e salverebbe il vertice del ministero dal grave peso della responsabilità (che prima o poi si troveranno a fronteggiare). Non è mai troppo tardi.