BERLUSCONI, RENZI E “ER MOVIOLA”

DI GIANFRANCO MICALI

Fedele Confalonieri che è un uomo pratico ha detto, parlando dal suo punto di vista, che bisognerebbe ringraziare Matteo Renzi per aver fatto sparire i comunisti dalla politica italiana. E, fiero del complimento ricevuto, l’ex duca di Rignano adesso si sta impegnando a fondo per ridurre il peso del suo PD, che finirà sicuramente sotto il venti per cento. La lista dei suoi fedelissimi ha lo stesso richiamo delle ortiche in campagna. Con la differenza che lì c’è pace, e non si litiga come succede per le liste elettorali.
Pare che cominci a preoccuparsi anche il Cavaliere. Qualcuno dice che abbia telefonato a Renzi, lamentandosi : “Se continui così, dopo il 4 marzo, io sarò costretto ad allearmi con Salvini e Meloni perché nel PD rimarrete soltanto tu, Orfini, Boschi e Ciaone Carbone.. Rallenta… rallenta.. E dillo anche a Er Moviola Gentiloni, che da un po’ di tempo si è messo in testa di imitarti e parla parla a spron battuto…”