GIORGIO MASTROTA DIVENTA PER LA QUARTA VOLTA PAPA’ MA A BREVE ANCHE NONNO

DI RENATA BUONAIUTO

Giorgio Mastrota, da molti conosciuto come “il re delle televendite” da due mesi è diventato ancora papà ma fra meno di quattro sarà anche nonno.
E sì, perché la sua prima figlia Natalia, avuta dal matrimonio con Natalia Estrada, ha postato nei giorni scorsi una foto sulla neve, mettendo in mostra un pancione che non lascia dubbi.
La ventiduenne, appassionata di alpinismo e totalmente indifferente alle luci della ribalta, aspetta un bimbo dal suo compagno Daniele Castillo e da Chamonix ha deciso di dare l’annuncio ufficiale.
Giorgio però qualcosina doveva averla almeno immaginata perché solo poche settimane fa aveva dichiarato “I rapporti con le mie ex sono buoni. Con la Estrada, per esempio, ci sentiamo spesso e il nostro rapporto è molto cordiale. Solitamente alla mia età si diventa nonni e non si sa mai che Natalia, ormai 22enne, non ci faccia presto qualche sorpresa“.
Papà e nonno, dunque, allo stesso tempo, ma facciamo un passo indietro e diamo uno sguardo alla sua vita.
Nato a Milano il 15 maggio del 1964, laureato in scienze politiche, mette subito in un cassetto i suoi studi, prendendo parte e vincendo, vari concorsi di bellezza: “L’uomo ideale”, “Il più bello d’Italia” .
Muove i suoi primi passi sul piccolo schermo a fianco di Gianfranco Funari. Passa da RaiDue, Rete Quattro, Canale 5, ed ancora, lo scorso anno, s’impegna, nelle vesti di inviato, in “Quelli che il calcio”. Ma è nel mondo della pubblicità che Giorgio trova enorme spazio, sperimentando e diffondendo questo nuovo stile pubblicitario “le telepromozioni”. La sua costante presenza sul piccolo schermo, il modo affabile e cordiale, rendono questi spazi, un salotto accogliente e le sue parole, interessanti ed imperdibili suggerimenti. L’avventura inizia a fianco di Patrizia Rossetti, grande l’affiatamento e la complicità lavorativa, ma pian piano le strade si dividono ognuno a tesser le lodi dei propri “prodotti”, resta l’amicizia ma le promozioni cominciano ad essere, monologhi senza interruzioni.
Quello che doveva essere un “triste” ripiego, si dimostra in breve tempo per il simpatico Giorgio, un’invidiabile fonte di guadagno, da lì la scelta di renderlo lavoro primario. Passa da “materassi” a “batteria di pentole”, da “arredo d’interni” a “porte sezionali“, insomma un’ampia gamma di scelta e sicuramente anche un ritorno economico di tutto rispetto.
Giorgio, cambia innumerevoli aziende ma anche “amori”. Dopo il matrimonio, durato circa 4 anni, con la Estrada, ha una relazione con Carolina Barbosa, da questa storia nascerà Federico, mentre dall’attuale compagna Flo Gutierrez, arriva Matilde e il 24 dicembre il piccolo Leonardo.
Una paternità arrivata a suo dire al momento giusto: “È un regalo di Natale atteso e desiderato, non uno di quelli che ti arrivano all’improvviso. È proprio una bella sensazione diventare papà a quest’età perché si ha una consapevolezza maggiore rispetto al passato. Quando si è giovani si è presi dal lavoro e la mente naviga verso altri lidi“.
Ma adesso la mente deve trovar necessariamente un lido cui attraccare, oltre al piccolo Leonardo, Giorgio dovrà anche cimentarsi nell’impegnativo e nuovo ruolo di “nonno” e non è da escludere la possibilità di ritrovarcelo alle prese con “pannolini” e “seggioloni” per qualche nuova telepromozione.
Vista l’esperienza maturata, non abbiamo alcun dubbio, con lui le vendite lieviteranno di sicuro.