SPICE GIRLS, RIUNIONE DA 50 MILIONI DI STERLINE

DI ANTONIO AGOSTA

“Il momento ora sembra giusto per esplorare alcune nuove incredibili opportunità insieme”, ha dichiarato in una nota la mitica band britannica”. Una reunion, scritta dal Sun sul profilo di Instragram, da 10 milioni di sterline a testa per le Spice Girls. Victoria – Posh – Beckham, Geri Horner, Emma Bunton (Baby), Melanie Brown (Scary) e Melanie Chisholm (Sporty), band femminile britannica di maggior successo formatosi a Londra nel 1994, con oltre 85 milioni di dischi venduti in tutto il mondo.La notizia ha fatto il giro del web con 683 mila like su Facebook e 27 mila commenti in meno di due ore, un ritorno che ha fatto esultare i tanti fan che aspettavano la comunicazione ufficiale da giorni, tranne che per Victoria Beckham, una dei membri del gruppo. L’artista non voleva esibirsi dal vivo nel ricordo dei 20 anni dal loro scioglimento, e per convincerla a unirsi al gruppo, è stato essenziale garantirle che le sue doti canore non saranno necessarie per l’avvenimento, perché può esibirsi in playback. “La sua presenza è importante, indipendentemente dalla sua voce”.

La band ritorna dopo l’ultima esibizione del 2012, alla cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Londra. Il loro ritorno prevede un greatest hits e uno show televisico in Cina, nel ricordo del primo pezzo del 1996 “Wannabe”, l’inno al divertimento e alla libertà sessuale, successo mondiale che raggiunse il primo posto nelle classifiche di 31 paesi.

Risultati immagini per SPICE GIRLS, RIUNIONE DA 50 MILIONI DI STERLINE